(Virginia; 20; Roma)

home message pensieri persi
Usando le armi dello humor, e muovendosi sul registro del grottesco e della caricatura, Manzoni delegittima l’arte intesa come oggetto di mercato e, di conseguenza, come valore capitalistico. La provocazione fa in breve il giro del mondo, destando ovunque un misto di perplessità, rabbia e meraviglia. In questo modo Manzoni tenta di rompere definitivamente il rapporto opera-firma-valore, cercando di farci intendere come, in realtà, ogni operazione artistica sia di per se’ mistificatoria.

Usando le armi dello humor, e muovendosi sul registro del grottesco e della caricatura, Manzoni delegittima l’arte intesa come oggetto di mercato e, di conseguenza, come valore capitalistico. La provocazione fa in breve il giro del mondo, destando ovunque un misto di perplessità, rabbia e meraviglia. In questo modo Manzoni tenta di rompere definitivamente il rapporto opera-firma-valore, cercando di farci intendere come, in realtà, ogni operazione artistica sia di per se’ mistificatoria.

4 note - 15 Marzo, 2014

Taggato: piero manzoni merda d'artista

  1. postato da virspeakloud